Rada-recupero crediti

1 Offerta

Rada-recupero crediti predispone un decreto ingiuntivo entro 14 giorni dalla ricezione dei documenti necessari (fatture, diffide, avvisi di ricevimento delle lettere raccomandate). Successivamente Rada-recupero crediti si occupa della prosecuzione della causa a partire dalla prima udienza fino all'esecuzione della sentenza.

2 Modus operandi

Inizialmente Rada recupero crediti controlla la sussistenza delle condizioni generali e delle diffide necessarie a procedere. Le comunicazioni avvengono prevalentemente via fax o e-mail e se è necessario si contatta telefonicamente.

3 Prezzo

E' necessario distinguere tra debiti contestati e non.

a. Se non sono contestati dal debitore
il cliente riceve il capitale e gli interessi maturati; Rada-recupero crediti riceve dal debitore il pagamento di una somma per danno aggiuntivo (10%) ed il RPV (piccolo contributo per le spese processuali); non viene richiesto il pagamento di una commissione; il cliente deve pagare il costo del decreto ingiuntivo direttamente all’ufficiale giudiziario; questo costo è posto successivamente a carico del debitore; nel caso in cui non sia possibile recuperare il credito a causa del sopravvenire del fallimento o dell’insolvibilità del debitore, il costo per il cliente viene ridotto del 50%.                                           

b. Se sono contestati dal debitore
quest'ipotesi si verifica quando il debitore presenta la perizia di un consulente tecnico o quando è necessario replicare ad una sua memoria difensiva; in questo caso non si tratta più di un caso classico di recupero crediti, ma di una procedura vera e propria; si applicano le tariffe orarie e le regole sul calcolo dei costi normalmente utilizzate (si veda Rada-procedura).